Chiamatemi Pig Gi

Dopo la morte di suo padre, re di Capota, il giovane erede è costretto a prenderne il posto, ma la vita da sovrano non fa proprio per lui: troppi doveri, enormi responsabilità, pericoli in agguato…fugge da una falsa libertà e dal troppo potere, inventando una nuova identità e un insolito nome: Pig Gi! In cerca di una casa e di una nuova famiglia, la troverà per caso in un circo. Lì incontrerà personaggi bizzarri e avrà modo di conoscere i suoi limiti e i suoi talenti, superando prove sempre più difficili e scoprendosi, alla fine, pronto a svelare la sua vera identità. L’attrice in scena narra con l’aiuto di oggetti e pupazzi, accompagnando  gli spettatori in un viaggio al termine del quale sarà chiaro che la vera libertà è una conquista e che per crescere bene c’è bisogno di giusti limiti, di un buon aiuto e di dare a ogni cosa il suo tempo. Per tornare ad essere, finalmente, dei veri Re.

Di: Candida Ventura, Lucia Paolozzi
Con: Claudia Ventura
Regia: Lucia Palozzi

Ispirato al racconto Memorie di un giovane re di H. BOLL

Scene: Ilaria Sebastianelli
Fascia d’età: 3-6 anni
Durata: 40 minuti

Gallery

Sostieni il Teatro

Iscriviti alla Newsletter

Ospitalità di Palazzo Menarini